Spread Btp/Bund riduce ampliamento su presenza Bce su mercato

giovedì 20 ottobre 2011 10:54
 

MILANO, 20 ottobre (Reuters) - Si restringe dai massimi di seduta il differenziale di rendimento tra il Btp decennale e l'omologo tedesco dopo la richiesta di prezzi da parte di banche centrali continentali sulla carta italiana.

Dopo un picco a inizio seduta a 397,9 punti base, massimo dal 23 settembre scorso, intorno alle 10,45 la forchetta Italia/Germania è di circa 393 centesimi, ben sopra i 386 di ieri.

Sotto il massimo anche il rendimento del Btp a dieci anni , sceso al 5,97% dopo aver sfiorato il 6%. Ieri a fine seduta il tasso si attestava al 5,90%.

Lo spread Spagna/Germania si è stretto a 343 punti da un massimo intraday a 350, mentre quello francese resta sui massimi degli ultimi 19 anni a 119 punti base. Il differenziale Italia/Germania era su questi livelli a fine luglio 2010.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia