PUNTO 1-Sviluppo, maggioranza discute anche di concordato - Berlusconi

mercoledì 19 ottobre 2011 12:51
 

(Aggiunge dichiarazioni Berlusconi in ultimi capoversi)

ROMA, 19 ottobre (Reuters) - Per quel che riguarda i provvedimenti sullo sviluppo, che il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi spera di poter presentare almeno in parte già questa settimana, il governo sta esaminando anche l'ipotesi di introdurre un "concordato" (cioè un condono) fiscale.

Lo ha detto lo stesso Berlusconi parlando con i giornalisti a margine della cerimonia al Quirinale per i nuovi Cavalieri del lavoro.

Il capo del governo ha detto che ieri nei vari incontri della maggioranza e fra vari ministri si è parlato anche di concordato fiscale.

Berlusconi ha poi aggiunto: "Spero di poter presentare qualcosa questa settimana".

"Oggi riprendiamo il lavoro alle 13,30 con il ministro [dell'Economia Giulio] Tremonti e il ministro dello Sviluppo [economico Paolo Romani]. Stiamo lavorando bene", ha detto ancora il capo del governo.

Ai cronisti che gli chiedevano se ci sia accordo nel governo anche con Tremonti, Berlusconi ha risposto: "Sì. Tutti i ministri stanno collaborando e stiamo mandando avanti le ipotesi sulle quali siamo d'accordo".

I giornalisti, visto che questa mattina Berlusconi è arrivato al Quirinale mezz'ora prima della cerimonia, hanno chiesto se del tema ne avesse parlato anche con Napolitano: "E' chiaro che il presidente della Repubblica e il presidente del Consiglio non parlano di calcio", ha detto il Cavaliere.

(Francesca Piscioneri)

(Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224354, Reuters Messaging: paolo.biondi.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
PUNTO 1-Sviluppo, maggioranza discute anche di concordato - Berlusconi | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    18,884.90
    -0.83%
  • FTSE Italia All-Share Index
    20,693.80
    -0.73%
  • Euronext 100
    949.30
    +0.14%