Francia, rating AAA solido, stime Pil 2012 troppo alte - Baroin

martedì 18 ottobre 2011 10:11
 

PARIGI, 18 ottobre (Reuters) - Il ministro delle Finanze francese Francois Baroin ha detto oggi che il rating AAA della Francia non è minacciato poiché il paese sta mettendo a segno misure di riduzione del deficit, sottolineando però che il target della crescita del Pil 2012 all'1,75% probabilmente è troppo alto.

"Il (rating AAA della Francia) non è in pericolo perché... stiamo per varare misure per la riduzione del deficit" ha detto Baroin alla televisione France 2.

Gli è stato chiesto se la crescita del Pil della Francia dell'1,75% per il 2012 cambierà alla luce delle deboli prospettive economiche e Baroin ha risposto: "E' forse troppo alto rispetto all'evoluzione della situazione economica. Lo rivedremo, questo è chiaro".

Moody's ha avvertito ieri sera che potrebbe tagliare l'outlook sul rating Tripla A della Francia a negativo nei prossimi tre mesi se i costi per aiutare a salvare le banche e gli altri stati della zona euro dovessero pesare troppo sul bilancio pubblico .

L'azione dell'agenzia di rating è stata decisa sulla base del fatto che i leader dell'Unione europea stanno discutendo di misure per proteggere il sistema finanziario della zona euro da un possibile default del debito greco. Tali misure potrebbero includere l'iniezione di capitale nelle banche esposte al debito greco. Il sostegno al rafforzamento patrimoniale delle banche dovrebbe arrivare in primis dagli azionisti degli istituti di credito, con lo Stato chiamato a sostenere le banche in seconda istanza. (Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129504, Reuters messaging: gabriella.bruschi.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia