Portogallo,sindacati lanciano sciopero generale contro austerity

lunedì 17 ottobre 2011 15:31
 

LISBONA, 17 ottobre (Reuters) - Le due principali organizzazioni sindacali portoghesi hanno proposto oggi ai propri membri di indire uno sciopero generale per protestare contro la politica di austerity del governo per rispettare gli impegni previsti dal piano di salvataggio Ue-Fmi da 78 miliardi di euro.

La Cgtp, che conta 750mila iscritti, e la Ugt, che ne ha mezzo milione, hanno detto che fisseranno la data dell'astensione dal lavoro mercoledì prossimo.

L'ultimo sciopero generale in Portogallo è del novembre scorso, il più grande della storia portoghese secondo i sindacati. All'epoca, comunque, il governo disse che la partecipazione era stata bassa e l'impatto economico insignificante.

Il governo si prepara a presentare la bozza di bilancio 2012 al Parlamento oggi stesso. Secondo il premier Pedro Passos Coelho essa contiene dolorose misure di austerity, che taglieranno gli stipendi dei dipendenti pubblici e alzeranno le tasse. -- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia