Unicredit, domani cda operativo, nessuna lettera da G20 - COO

lunedì 17 ottobre 2011 14:43
 

MILANO, 17 ottobre (Reuters) - Il consiglio di amministrazione di Unicredit di domani verterà su questioni prevalentemente operative.

Lo ha detto il Chief operating officer (COO) dell'istituto, Paolo Fiorentino, a margine di un evento a Milano.

"Sarà un'agenda molto operativa" ha risposto Fiorentino ai cronisti che gli chiedevano se domani si sarebbe discusso di un aumento di capitale.

Fiorentino, a chi gli chiedeva se la banca avesse ricevuto una comunicazione dal G20 sul rafforzamento di capitale, ha precisato che l'istituto non ha ricevuto "nessuna lettera" dal Gruppo dei Venti.

Nel fine settimana il G20 finanziario ha dato l'ok alle norme che richiedono l'applicazione di un requisito patrimoniale aggiuntivo tra 1 e il 2,5% degli asset alle banche con interesse sistemico a livello globale (G-Sifi). La surcharge sarà approvata in via definitiva dai G20 al summit di Cannes il 3 e il 4 novembre. In quella occasione dovrebbe essere anche pubblicato l'elenco delle banche che, secondo il Gruppo dei Venti, devono essere considerate G-Sifi.

Il COO ha inoltre sottolineato che "non ci sono scostamenti significativi" nell'esposizione dell'istituto di Piazza Cordusio sui titoli italiani, rispetto a quella già nota.

Ai cronisti che gli chiedevano se era preoccupato della possibilità di un aumento degli haircut sui bond greci nel portafoglio delle banche, Fiorentino ha risposto che "ci sono forti preoccupazioni ovunque, aspettiamo di capire i fenomeni prima di occuparcene effettivamente".

(Elisa Anzolin)   Continua...