Spread Btp/Bund, in lungo periodo livelli non sostenibili-Bazoli

venerdì 14 ottobre 2011 19:33
 

MILANO, 14 ottobre (Reuters) - L'attuale livello del differenziale tra i rendimenti dei titoli di Stato italiani e quelli tedeschi è sostenibile nel breve periodo ma non nel medio-lungo.

E' l'opinione di Giovanni Bazoli, presidente del consiglio di sorveglianza di Banca Intesa .

"Personalmente ritengo che nel breve periodo possano essere sostenibili, ma nel medio e lungo periodo non lo sono", ha detto Bazoli interpellato sui livelli dello spread Btp/Bund a margine dell'assemblea di Mittel , di cui è presidente.

"Non dico cosa bisogna fare, ma bisogna far rientrare in un ambito di normalità questi spread", ha risposto a chi gli chiedeva di possibili soluzioni.

Interpellato poi sulla necessità di indicare in tempi rapidi il successore di Mario Draghi alla guida della Banca d'Italia, Bazoli ha risposto: "Lo auspichiamo tutti".

(Sabina Suzzi)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia