Btp chiude più positivo, spread stringe a 359 pb

venerdì 14 ottobre 2011 17:55
 

 MILANO, 14 ottobre (Reuters) - Il mercato obbligazionario
italiano nel corso del pomeriggio ha visto scambi tranquilli e
contenuti, con quotazioni che hanno portato, giusto verso la
chiusura, a un miglioramento dello spread ai minimi di seduta.  	
 Gli eventi della seconda parte, il voto di fiducia al
governo Berlusconi e la riapertura delle aste, hanno lasciato
"quasi indifferenti gli investitori, ai quali preme invece il
miglior clima che si respira e ciò che potrà emergere al meeting
del G20 dei ministri delle Finanze questo week end o dai
prossimi incontri" dice un dealer.	
 In chiusura, il differenziale di rendimento tra titoli di
Stato italiani e tedeschi a dieci anni quota 359 pb dopo un
picco stamane a 377 punti base dopo il quale sono arrivati gli
acquisti delle banche centrali e dopo i 371 punti base della
chiusura di ieri .  	
Il rendimento del decennale italiano quota 5,80%, dopo un
picco stamane a 5,87% dal 5,83% di ieri sera .  	
	
 CON RIAPERTURE OGGI RAGGIUNTO 86,5% TOTALE EMISSIONI 2011 	
 In occasione della riapetura oggi dell'asta di ieri su 4 Btp
riservata agli specialisti, il Tesoro ha collocato l'intero
ammontare offerto, pari a 619 milioni, sulle tre tipologie di
titoli, con richieste per 1,3 miliardi, grazie al fatto che il
prezzo dei titoli è salito oggi rispetto al prezzo a cui è stata
collata l'asta ieri. Ieri complessivamente sono stati collocati
6,2 miliardi, nella parte alta del range di offerta fino a 6,5
miliardi.   	
 Secondo calcoli Reuters, il totale delle emissioni, con
l'ammontare collocato oggi, ha raggiunto l'86,5% del totale
programmato per il 2011.	
 	
SI CHIUDE SETTIMANA IN CLIMA PIU' POSITIVO	
 La settimana, che ha visto non poca volatilità, si chiude
all'insegna di un clima di maggior fiducia circa il fatto che si
sta lavorando più concretamente verso una soluzione per
risolvere la crisi di debito dei paesi più a rischio. 	
 Dopo l'approvazione ieri da parte del Parlamento slovacco
del nuovo fondo Efsf, l'ultima ratifica mancante, nella prossima
riunione dei ministri delle finanze probabilmente il 21 ottobre
e dei leader dell'area Euro del 23 ottobre, si potrà discutere
della sua implementazione ed eventualmente di un suo
potenziamento.	
 Inoltre c'è sul tavolo l'ipotesi che il Fmi stia preparando
un piano per garantire linee di credito a breve termine a paesi
solidi dal punto di vista finanziario, ma con problemi di
liquidità. Se approvate le linee di credito sarebbero
disponibili su richiesta e si aggiungerebbero agli altri
strumenti a lungo termine già a disposizione del Fmi.	
 L'Italia ha inoltre archiviato questa settimana sia le aste
a brevissimo sia quelle a medio-lungo, le quali hanno visto
tutte una domanda consistente e rendimenti in calo.	
 Sul fronte politico italiano, oggi è stata data nuovamente
la fiducia al governo, sebbene resta alto di fgrado di
incertezza politica. Inoltre il consiglio dei ministri ha
approvato stasera la legge di stabilità per il 2012.	
 SI APRE IL FRONTE FRANCESE 	
 Oggi è emersa nuovamente una preoccupazione per il rating
della Francia, dopo che quello di alcune banche francesi è stato
messo sotto osservazione. 	
 "Questo fatto, insieme a quello per cui la gente inizia a
realizzare che tenersi in mano titoli Tripla A a rendimenti che
non coprono nemmeno dall'inflazione è ugualmente antieconomico,
ha causato oggi vendite sui titoli francesi.	
 Il rendimento del decennale francese è balzato oggi di 12,6
pb al massimo da agosto al 3,10% e lo spread rispetto al bund è
salito ai massimi dall'introduzione dell'euro a 92 pb.	
=========================== 17,30 ============================  
 	
FUTURES BUND DICEMBRE        133,43   (-0,96)        	
FUTURES BTP DICEMBRE          99,46   (+0,13)   	
BTP 2 ANNI  (OTT 13)        95,89   (+0,04)   4,430% 
  	
BTP 10 ANNI (SET 21)       92,76   (-0,02)   5,801% 
  	
BTP 30 ANNI (SET 40)       79,87   (-1,21)   6,669%	
 * Quotazioni su Tradeweb in assenza di scambi su Mts	
========================  SPREAD (PB)========================== 
 	
                                             ULTIMA CHIUSURA 
	
TREASURY/BUND 10 ANNI  -3,9           -5,0    	
BTP/BUND 2 ANNI          370             374   	
BTP/BUND 10 ANNI       359             371  	
livelli minimo/massimo              358,9-377,0     357,2-373,3 
  	
BTP/BUND 30 ANNI       375             385   	
=============================================================
 
 
Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia