G20 discuterà di regole e banche too big to fail - Merkel

venerdì 14 ottobre 2011 12:33
 

BERLINO, 14 ottobre (Reuters) - La Germania aiuterà gli altri Paesi della zona euro che attraversano una condizione di difficoltà finanziaria, nel momento in cui questa metta in pericolo la stabilità del blocco. Lo ha detto la Canceliiera tedesca Angela Merkel, secondo cui la crisi attuale è causata da una combinazione di alti livelli di debito e di mancanza della competitività.

In una situazione del genere, ha ribadito la leader tedesca, gli Euro bond, emissioni congiunte dell'area euro, non rappresenterebbero una via d'uscita.

Mentre a Parigi si prepara il meeting dei ministri delle Finanze dei Paesi del G20, Merkel ha sottolineato come la crisi non si possa risolvere da un giorno all'altro con una sorta di "Big Bang".

Il G20, secondo Merkel, dovrà affrontare il tema delle istituzioni finanziarie 'too big to fail' e delle banche 'ombra'.

"Ci sono due questioni chiave da discutere per il G20. La prima riguarda come possiamo prevenire l'allargarsi dell'assenza di regole sui mercati finanziari... e di come trattare con le banche ombra, creando un faremwork che impedisca a una banca in difficoltà di nuocere all'intero sistema".

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129734, Reuters messaging: elvira.pollina.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
G20 discuterà di regole e banche too big to fail - Merkel | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    19,953.44
    +0.17%
  • FTSE Italia All-Share Index
    21,990.45
    +0.22%
  • Euronext 100
    964.21
    +0.00%