Tesoro chiede udienza, Corte conti esamina nuovo rendiconto

venerdì 14 ottobre 2011 10:03
 

ROMA, 14 ottobre (Reuters) - Su richiesta del Tesoro la Corte dei conti si riunirà oggi in seduta straordinaria, "la prima nei 150 anni" della sua storia, per esaminare il nuovo Rendiconto generale dello Stato che sarà approvato oggi dal Consiglio dei ministri.

"Oggi, alle ore 10,30, le sezioni riunite della Corte dei conti sono convocate per deliberare, su richiesta del ministro dell'Economia e delle finanze, la conformità delle risultanze del conto generale dello Stato per il 2010, che deve essere allegato dal Governo al nuovo disegno di legge per il Rendiconto, rispetto a quelle parificate dalla stessa Corte nello scorso giugno e poi confluite nel disegno di legge per il Rendiconto non approvato dalla Camera nella seduta dell'11 ottobre 2011", dice la magistratura contabile in una nota.

"L'eccezionale udienza di stamane, la prima nei 150 anni di storia della Corte dei conti, garantirà, grazie al controllo della magistratura contabile, la piena corrispondenza tra i conti solennemente parificati a giugno e quelli che dovranno essere nuovamente esaminati dal Parlamento", conclude la nota.

La presentazione del nuovo Rendiconto arriva dopo la bocciatura di martedì scorso a Montecitorio. Il rendiconto è un provvedimento formale ma dovuto in base all'articolo 81 della Costituzione.

(Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224393, Reuters Messaging: giuseppe.fonte.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia