Btp chiudono in calo, spread allarga in scia calo borse

giovedì 13 ottobre 2011 17:44
 

 MILANO, 13 ottobre (Reuters) - Il mercato obbligazionario
italiano si avvia a chiudere la seduta con un calo un po' più
accentuato alcune scadenze rispetto a quello visto all'inizio
della giornata e con uno spread di rendimento in allargamento a
causa soprattutto - dicono i dealer - di una nuova impennata al
rialzo del bund in reazione al calo delle borse. 	
I dealer non vedono nuovi motivi forti alla base del
peggioramento pomeridiano, dopo "una seduta tutto sommato
positiva che ha visto una buon collocamento alle aste stamane, a
rendimenti in calo" dice un dealer. Titoli che per altro anche
nel pomeriggio hanno mostrato una discreta tenuta, nonostante il
peggioramento generalizzato dell'umore. Stamane dopo il
risultato delle aste la Bce è stata vista acquistare titoli di
stato italiani	
 "Mi sembra soprattutto un movimento di short covering sul
bund dopo che era sceso un po'" dice un altro dealer, "il tutto
condito dal calo delle borse, anch'esse probabilmente con molta
voglia di realizzi" dice uno specialist.	
 In ambito politico, domani in Italia il governo Berlusconi
chiederà la fiducia, ma i dealer dicono che il tema non
condiziona per ora le quotazioni.	
 Il differenziale di rendimento tra titoli italiani e
tedeschi a dieci anni a metà seduta è a 371 punti base, in
allargamento rispetto alla chiusura di ieri a 355 punti base
 , dopo un picco nel pomeriggio a 3,73%.  	
 Il rendimento del decennale italiano, il settembre 2021, è a
5,82% dal 5,63% della chiusura di ieri , dopo un
picco stamane a 5,87%. 	
 Il Tesoro stamane ha collocato 6,2 miliardi, vicino ai 6,5
miliardi dell'importo massimo offerto, con rendimenti in calo e
una domanda buona. Termina quindi quella che forse era l'ultima
tornata d'asta pesante dell'Italia per quest'anno, "visto che le
novembre e dicembre si prospettano più leggeri da punto di vista
delle emissioni" dice Chiara Manenti, strategist di Intesa
Sanapaolo. 	
 I dealer dicono che il risultato delle aste è stato
complessivamente in linea con le quotazione di mercato al
momento della chiusura dell'asta" dice un altro dealer. 	
 "L'asta è andata abbastanza bene viste le condizioni di
mercato. Stamane ci sono state un po' di vendite sul 5 anni,
tipiche della fase pre-asta, poi il titolo è stato emesso a 3-4
punti base sotto il rendimento di mercato e questo è un segnale
di domanda buona. Importante è che il rendimento sia stato
inferiore a quello dell'asta di settembre" dice anche Giuseppe
Maraffino di Barclays Capital.	
 Nel dettaglio, il Btp a 5 anni, il settembre 2016, l'unico
titolo on-the-run del quartetto offerto oggi, è stato collocato
per i 3,5 miliardi, esattamente il margine alto dell'offerta,
con un rendimento a sceso al 5,32% dal 5,60% dell'asta del mese
scorso. 	
 Stasera su Mts, il settembre 2016 cede 33 centesimi a 97,66
per un rendimento a 5,366%, sopra quindi il prezzo d'asta
(netto) di 97,55. L'aprile 2016, attuale benchmark, cede invece
58 centesimi con un prezzo a 94,87 e un tasso a 5,104%, lo
stesso prezzo di stamane.	
 "Considero questa, più delle altre tre, l'asta segnaletica
dell'interesse degli investitori per il debito italiano, e vedo
che non ci si può lamentare" dice un dealer a Londra. "Le altre
emissioni le considero 'tecniche', comunque vedo che la domanda
è andata bene anche lì".	
Tra gli off-the-run, l'attenzione va soprattutto per il
settembre 2021, è ancora il benchmark per TradeWeb, ma diventato
un po' illiquido per i ripetuti acquisti della Bce. Questo è
stato chiesto per 1,7 mld e collocato per 1,1 mld, a un
rendimento del 5,77%, più basso del rendimento espresso dal
mercato al momento della chiusura dell'asta a 5,87%. 	
Da osservare anche il Btp a 15 anni "scelta coraggiosa da parte
del Tesoro di questi tempi" dice un altro dealer, è stato
comunque ben richiesto, con un bid-to-cover a 1,6. Stasera quota
leggermente più basso, a 88,27 rispetto al prezzo (netto) d'asta
88,38.	
=========================== 17,30 ============================  
 	
FUTURES BUND DICEMBRE        134,37   (+0,81)        	
FUTURES BTP DICEMBRE          99,27   (-0,73)   	
BTP 2 ANNI  (OTT 13)        95,85   (-0,45)   4,449% 
  	
BTP 10 ANNI (SET 21)       92,78   (-0,52)   5,798% 
  	
BTP 30 ANNI (SET 40)   * 79,40   (-1,40)   6,715%	
 * Quotazioni su Tradeweb in assenza di scambi su Mts	
========================  SPREAD (PB)========================== 
 	
                                             ULTIMA CHIUSURA 
	
TREASURY/BUND 10 ANNI  -5,0           -1,9    	
BTP/BUND 2 ANNI          374             355   	
BTP/BUND 10 ANNI       371             355  	
livelli minimo/massimo              357,2-373,3     351,8-361,8 
  	
BTP/BUND 30 ANNI       385             364   	
=============================================================
 
 
Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia