Fisco, valutare reitroduzione Ici prima casa - Bankitalia

giovedì 13 ottobre 2011 16:40
 

ROMA, 13 ottobre (Reuters) - Bankitalia ritiene che sia opportuno pensare a reitrodurre la tassazione sulla prima casa, visto che l'attuale regime comporta alcuni svantaggi a danni di altre categorie.

Lo osserva Bankitalia nel testo dell'audizione sulla riforma fiscale al Senato.

Il regime fiscale sulla casa, inoltre, che consente anche di detrarre gli interessi sul mutuo, determina uno svantaggio a danno delle famiglie che vivono in affitto.

"Sarebbe necessaria anche una riflessione sull'opportunità di reintrodurre l'abitazione principale fra gli immobili soggetti a imposta, in particolare all'Ici", si legge nel testo dell'audizione di Bankitalia.

"L'assenza di tassazione sull'abitazione principale ai fini dell'Ici e dell'Irpef, unitamente alla detraibilità degli interessi passivi sui mutui per l'acquisto della prima casa, determina una sperequazione ai danni delle famiglie (il 20% circa del totale, appartenenti per circa la metà al primo quintile di reddito disponibile) che vivono in abitazioni locate", dice Bankitalia.

"Tale discriminazione, sommata alla tassazione dei trasferimenti a titolo oneroso delle abitazioni, costituisce altresì un ostacolo alla mobilità dei lavoratori e all'uscita dal nucleo familiare".

(Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224354, Reuters Messaging: stefano.bernabei.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia