Opposizione domani fuori da aula Camera, ma voterà fiducia

mercoledì 12 ottobre 2011 19:48
 

ROMA, 12 ottobre (Reuters) - I gruppi parlamentari dell'opposizione diserteranno domani l'aula di Montecitorio dove il presidente del Consiglio farà le sue comunicazioni, protestando così perché Silvio Berlusconi non ha dato le dimissioni dopo il ko sulla legge di rendiconto dello Stato. Ma rientreranno per votargli la sfiducia venerdì.

Lo dicono in una nota congiunta tutti i partiti d'opposizione.

"I gruppi parlamentari di opposizione non saranno presenti in Aula durante le comunicazioni del presidente del Consiglio e non parteciperanno al successivo dibattito per non essere complici di una situazione che è ormai intollerabile", si legge nel comunicato di Pd, Idv Liberal Democratici e Terzo Polo.

"Il rispetto per le istituzioni repubblicane e per il Parlamento ci impone di votare la sfiducia al governo rispondendo alla chiama di venerdì mattina", aggiungono.

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Opposizione domani fuori da aula Camera, ma voterà fiducia | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,836.51
    +0.15%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,014.42
    +0.22%
  • Euronext 100
    1,014.64
    +0.13%