PUNTO 2-Slovacchia,intoppo in voto su Efsf,atteso ok in settimana

martedì 11 ottobre 2011 17:57
 

(Aggiunge dettagli)

BRATISLAVA, 11 ottobre (Reuters) - Freedom and Solidarity (Sas), piccolo partito della maggioranza di governo in Slovacchia, si asterrà dal voto di oggi sul fondo di salvataggio europeo Efsf, costringendo il governo a chiedere l'aiuto dell'opposizione.

La ratifica dell'espansione del fondo Efsf dovrebbe essere comunque approvata questa settimana nonostante il probabile fallimento del voto di fiducia di oggi che potrebbe portare a una crisi di governo.

La prospettiva di ulteriori ritardi nell'ampliamento del meccanismo salva-stati, che è stato già ratificato dagli altri 16 paesi della zona euro, ha influenzato negativamente i mercati già sotto pressione per la paura di un contagio della crisi greca.

Anche se il premier Iveta Radicova perdesse il voto di oggi, come appare probabile, dovrebbe riuscire a ottenere l'approvazione della misura grazie al supporto del principale partito dell'opposizione.

"C'è l'assunto che l'Efsf, in un modo o nell'altro, venga approvato entro questa settimana", ha detto il ministro delle Finanze Ivan Miklos al parlamento prima della votazione.

Il partito di sinistra Smer guidato dall'ex primo ministro Robert Fico si è detto disponibile in cambio di alcune grosse concessioni come un rimpasto di governo o elezioni anticipate.

"Siamo pronti a parlare con i partiti per arrivare all'approvazione dell'Efsf. Ma aspettiamo, questo governo è ora di fronte a una prova", ha detto Fico ai giornalisti.

La Slovacchia è l'ultimo paese dei diciassette della zona euro che deve ratificare i nuovi poteri assegnati all'Efsf dal summit europeo del 21 luglio scorso.   Continua...