Slovacchia, partito maggioranza propone compromesso su Efsf

lunedì 10 ottobre 2011 18:33
 

BRATISLAVA, 10 ottobre (Reuters) - Il partito di coalizione di centro destra in Slovacchia ha offerto una nuova proposta di compromesso al partito di minoranza per ottenere il suo appoggio all'espansione delle dimensioni e dei poteri del fondo di salvataggio della zona euro.

Lo dice un documento ottenuto da Reuters.

Secondo la proposta, tutti i futuri finanziamenti per il salvataggio della zona euro erogati dal Fondo europeo di stabilità finanziaria (Efsf) saranno soggetti ad approvazione del governo slovacco e della commissione bilancio e finanze del Parlamento.

Ma nessun diritto di veto sarà dato a singoli partiti, una disposizione richiesta dal partito Freedom and Solidarity. Viene inoltre proposta la creazione di una speciale commissione di esperti per valutare la posizione della Slovacchia circa l'erogazione di prestiti Efsf.