Grecia, nuova tranche aiuti non garantita ma troika ottimista- fonte

mercoledì 5 ottobre 2011 13:40
 

ATENE, 5 ottobre (Reuters) - La squadra degli ispettori Ue/Fmi/Bce dovrebbe dare via libera all'esborso della prossima - cruciale - tranche degli aiuti finanziari internazionali alla Grecia, Atene non deve però darlo per scontato ma partire dalla messa a punto delle riforme.

Lo dice a Reuters un'autorevole fonte della troika, la missione di Commissione europea, Fondo monetario internazionale e Banca centrale europea.

"Stiamo facendo progressi ma lentamente, il motivo principale è che il governo greco ha bisogno di più tempo e finora non abbiamo chiuso alcun capitolo", spiega la fonte a condizione di mantenere l'anonimato.

Alla domanda se esiste l'eventualità che non venga concessa ad Atene la prossima tranche degli aiuti, la sesta, del valore di 8 miliardi di euro, risponde "il rischio c'è sempre: non va data per scontata ma credo che alla fine ce la faremo".

Sempre secondo la fonte, il dialogo tra Atene e gli ispettori tornati la scorsa settimana dopo la pausa della missione sta facendo progressi positivi sulle riforme strutturali e sulla bozza di bilancio per il prossimo anno.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia