Grecia,deficit deve scendere ancora quest'anno e il prox-Cottarelli

lunedì 3 ottobre 2011 18:41
 

MILANO, 3 ottobre (Reuters) - L'aggiustamento, molto forte lo scorso anno, dei conti pubblici da parte della Grecia non è sufficiente.

A dirlo è Carlo Cottarelli, direttore dipartimento affari fiscali dell'Fmi.

"Il deficit deve scendere ulteriormente quest'anno e il prossimo" spiega Cottarelli a Reuters.

"E' necessario che ci sia un ulteriore aggiustamento, abbiamo una missione ad Atene proprio per valutare le misure che devono essere prese" aggiunge. "Quante misure ci vogliono (per realizzare questo ulteriore consolidamento) lo deve stabilire il team che sta discutendo adesso con le autorità greche".

Sulla probabilità che la sesta tranche sia pagata Cottarelli si limita a ricordare che "c'è un team che sta discutendo".

"La Grecia ha dimostrato di prendere questo programma seriamente.. Quello che è stato fatto non è sufficiente" dice l'alto funzionario Fmi.

"C'è una discussione in corso con le autorità per decidere cosa sia necessario per completare l'aggiustamento" risponde Cottarelli commentando il fatto che ieri la Grecia ha ammesso di essere prossima a sforare i target di deficit/pil quest'anno e il prossimo.

Cottarelli non ha risposto alla domanda se la recessione in corso possa portare ad accettare lo slittamento dei target annunciato ieri dalla Grecia.

  Continua...