Eni non tornerà sul mercato in 2011, punta a 1,3 mld da bond retail

venerdì 30 settembre 2011 15:55
 

MILANO, 30 settembre (Reuters) - Eni non ha intenzione di tornare sul mercato obbligazionario quest'anno. Lo ha detto il direttore finanziario del gruppo Alessandro Bernini, confermando una raccolta ordini per il bond retail attualmente in offerta che potrebbe arrivare fino a 1,3 miliardi di euro.

La raccolta "sta andando bene, siamo oltre a un miliardo al momento" ha spiegato Bernini in un'intervista telefonica con Reuters, sottolineando come si tratti di un buon risultato nelle attuali condizioni di mercato.

"C'è spazio per andare oltre 1,2 miliardi di euro, speriamo 1,3 miliardi" ha aggiunto Bernini.

Il collocamento del bond retail Eni, scadenza 2017, è iniziata il 14 settembre e si concluderà martedì prossimo, 4 ottobre .

L'importo base di un miliardo di euro - aveva spiegato Eni al momento dell'annuncio dell'emissione - potrà essere incrementato fino ad un massimo di 2 miliardi a seconda dell'andamento della domanda.

Il direttore finanziario dell'azienda ha specificato che la domanda si è indirizzata per l'80% sulla tranche a tasso fisso del bond e per il 20% su quella a tasso variabile.

"Non abbiamo scadenze significative a breve o medio termine, quindi non torneremo sul mercato quest'anno, né a livello retail né a livello istituzionale", ha aggiunto Bernini.

(Steve Jewkes)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia