SCHEDA-Efsf, procede ratifica riforma da parte paesi zona euro

venerdì 30 settembre 2011 15:06
 

PARIGI, 30 settembre (Reuters) - Dopo l'approvazione odierna da parte del parlamento austriaco, sono saliti a 14 su 17 i paesi della zona euro che hanno già dato il via libera alla riforma - con relativo potenziamento - del fondo salva-stati europeo, l'Efsf.

La Commissione europea ha espresso fiducia sulla possibilità che il processo di ratifica - ove ancora in corso - si concluda entro la metà d'ottobre.

Ad oggi il rafforzamento dell'Efsf è stato approvato in Italia, Germania, Austria, Belgio, Cipro, Spagna, Estonia, Finlandia, Francia, Grecia, Irlanda, Lussemburgo, Portogallo e Slovenia.

La ratifica è invece ancora in corso a Malta, in Olanda e in Slovacchia.

Per quel che riguarda l'Olanda, le modifiche previste per l'Efsf non richiedono formalmente una ratifica, ma il governo, alla ricerca dell'avallo politico del parlamento, metterà la questione all'ordine del giorno in ottobre.

La Slovacchia si dovrà invece pronunciare entro il prossimo summit europeo del 17-18 ottobre, con la prossima sessione parlamentare a Bratislava che inizierà l'11.

"Non posso presentarmi al vertice europeo senza un mandato" ha dichiarato lunedì scorso il premier slovacco Iveta Radikova. "E' importante che il summit del 17 ottobre abbia luogo e il nostro programma fa in modo che ci presenteremo con una posizione chiara".

(Redazione Milano, Reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129743, Reuters messaging: giulio.piovaccari.reuters@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia