Europa pensa a veicolo speciale per frenare crisi - CNBC

martedì 27 settembre 2011 08:44
 

27 settembre (Reuters) - I funzionari europei stanno prendendo in esame la possibilità di iniettare denaro in uno speciale veicolo in grado di emettere bond e di acquistare debito sovrano europeo nel tentativo di contenere la crisi della zona euro. Lo ha riportato nella notte il network televisivo CNBC, citando un alto funzionario europeo.

In base al piano, il veicolo speciale sarebbe istituito dalla Banca europea degli investimenti (Bei) e le sue emissioni potrebbero essere usate come collaterale per la Banca centrale europea.

Secondo CNBC, l'idea sarebbe quella di aumentare la leva finanziaria del fondo di salvataggio Efsf fino a 8 volte.

Parte della dotazione dell'Efsf sarebbe usata per rafforzare la posizione patrimoniale delle banche.

Secondo CNBC, il piano per far leva sull'Efsf è un livello molto avanzato ma, sebbene sia molto dettagliato, potrebbe non essere l'unico progetto in discussione.

La Banca europea degli investimenti non è stata immediatamente disponibile per un commento mentre un altro funzionario impegnato nei colloqui per la risoluzione della crisi ha definito il report di Cnbc "bizzarro".

"Francamente quello che viene detto sulla Bei è abbastanza bizzarro, non è di questo che si sta discutendo".

"Ci sono dei colloqui con la Bei sull'aumento della sua capacità di emettere titoli obbligazionari per finanziare progetti specifici" ha detto il funzionario, riferendosi ai project-bond usati per sostenere i principali progetti infrastrutturali europei.

  Continua...