Italia, S&P taglia rating 11 enti locali dopo downgrade sovrano

lunedì 26 settembre 2011 12:14
 

MILANO, 26 settembre (Reuters) - S&P ha tagliato il rating di 11 amministrazioni locali italiane, ad A da A+, con outlook negativo. Una decisione che - ha spiegato l'agenzia in un comunicato - discende dal recente declassamento del rating sovrano dell'Italia.

Gli 11 enti locali interessati dal taglio di rating sono: i comuni di Milano, Bologna, Genova; le regioni Emilia Romagna, Sicilia, Liguria, Umbria, Marche, Friuli Venezia Giulia; le province di Roma e Mantova.

Il rating del comune di Torino viene confermato ad A, aggiunge S&P, ma l'outlook passa a negativo da stabile.

(Redazione Milano, Reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129743, Reuters messaging: giulio.piovaccari.reuters@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia