Stabilire nuovo ordine priorità spesa pubblica - Napolitano

venerdì 23 settembre 2011 19:23
 

ROMA, 23 settembre (Reuters) - Il presidente della Repubblica ha lanciato oggi un appello alla coesione nazionale per fronteggiare la crisi e, ribadendo la necessità del rigore nella spesa pubblica, ha detto che occorre "stabilire un nuovo ordine di priorità", che tenga conto della scuola.

Nel suo discorso alla cerimonia di apertura dell'anno scolastico al Quirinale, Napolitano ha detto che "nell'affermare criteri di massimo rigore e produttività nella spesa pubblica, nel mettere mano alla sua profonda revisione e selezione, è possibile e necessario stabilire un nuovo ordine di priorità, nel quale non sia riservata alla scuola una collocazione riduttiva".

"Una scuola moderna richiede una quota adeguata di risorse nell'ambito del bilancio dello Stato", ha aggiunto.

Dopo avere ricordato che "l'Italia si sta cimentando con precisi impegni di riequilibrio finanziario", il presidente ha aggiunto che si deve ora "affrontare senza indugio la sfida del tornare a crescere, del crescere di più e meglio, del crescere unita".

(Redazione General News Roma +3906 85224380, fax +3906 8540860, Reutersitaly@thomsonreuters.com) -- Sul sito www.reuters.itwww.twitter.com/reuters_italia