Russia ancora interessata a investire in Efsf - viceministro

venerdì 23 settembre 2011 10:22
 

WASHINGTON, 23 settembre (Reuters) - La Russia è ancora interessata a investire nel fondo di salvataggio europeo, l'Efsf, ma questo processo non deve essere forzato.

Lo ha detto il viceministro alle Finanze russo Sergei Storchak ieri sera tardi.

"Naturalmente lo faremo, la posizione del nostro ministro è di utilizzare questo strumento", ha detto Storchak ai giornalisti a margine dell'incontro Fmi/Banca Mondiale.

"Non è un processo rapido e non c'è bisogno di forzarlo. E' una questione di amministrazione", ha aggiunto.

Il viceministro ha aggiunto che il meccanismo dell'Efsf è ancora ai primi stadi di sviluppo e non è ancora stato provato come strumento di investimento per altri paesi o fondi, come hedge fund o fondi pensione.

"Il suo sviluppo iniziale deve venire dalle risorse europee. Deve stare in piedi da solo, diventare un'istituzione seria... un'emittente con rating AAA", ha detto.

Nei mesi scorsi la Russia ha detto che avrebbe lavorato per includere i bond emessi dall'Efsf tra gli asset di due dei suoi fondi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia