Grecia, Knot (Bce) vede default tra scenari possibili

venerdì 23 settembre 2011 09:33
 

AMSTERDAM, 23 settembre (Reuters) - Non è più possibile escludere una situazione in cui la Grecia si trovi nell'incapacità di far fronte al proprio debito pubblico.

Lo ha detto Klaas Knot, membro del consiglio governativo della Banca centrale europea, uscendo dal coro dei banchieri centrali europei che hanno sempre escluso la possibilità di un default sovrano di Atene.

Parlando al quotidiano olandese Het Financieele Dagblad del fallimento della Grecia, Knot ha preso atto che è una possibilità.

"E' uno degli scenari" ha detto Knot. "A lungo sono stato convinto che la bancarotta non fosse necessaria. Le notizie da Atene, tuttavia, non sono incoraggianti".

Il banchiere centrale olandese, che ha iniziato il suo mandato questa estate dopo una nomina controversa, ha spiegato che i paesi europei hanno lavorato duramente per aiutare la Grecia, ma il paese non ha compreso la gravità della situazione.

"Tutti gli sforzi sono mirati a prevenire questo [scenario], ma ora sono meno certo di quanto non fossi alcuni mesi fa riguardo alla possibilità di escludere la bancarotta".