PUNTO 2-Tlc, asta frequenze banda 800 MHZ chiusa per 2,96 mld

giovedì 22 settembre 2011 19:52
 

(Cambia titolo aggiunge conferma ministero e incasso provvisorio totale)

ROMA, 22 settembre (Reuters) - L'asta per la vendita dei 6 blocchi di frequenze sulla banda 800 MHZ si è conclusa con offerte vincenti per 2,963 miliardi.

Lo conferma il ministero dello Sviluppo economico dopo che Reuters ha anticipato la notizia.

"Telecom Italia , Vodafone e Wind si sono aggiudicate definitivamente, dopo 322 tornate, i lotti disponibili in banda 800, per un totale di 2.962.300.000 euro", si legge nel comunicato.

Il ministero aggiunge i dettagli dell'asta odierna spiegando che "nel corso di 31 diverse tornate, sono stati effettuati 15 rilanci per acquisire blocchi di frequenze in banda 800, 1800 e 2600, portando un incremento totale di 1.415.121.622 euro rispetto alle offerte iniziali, ovvero circa 170 milioni di euro in più rispetto a ieri".

L'importo totale provvisorio sale a 3,718 miliardi.

Telecom Italia ha offerto 992,2 mln per i due blocchi a 800 mHz; Vodafone 992,4 milioni e Wind 977,7 milioni.

Wind ha conquistato un blocco generico e l'altro specifico. Telecom e Vodafone si porteranno a casa due blocchi generici per ciascuno.

Nella banda a 800 mHZ H3g è rimasta a mani vuote.

(Alberto Sisto)