Btp, dealer notano acquisti Bce, spread con Bund cala

giovedì 22 settembre 2011 10:17
 

MILANO, 22 settembre (Reuters) - Prosegue il sostegno della banche centrali della zona euro ai titoli di Stato italiani. Gli acquisti sono stati notati da due diversi operatori di mercato contattati da Reuters.

"Sì, hanno acquistato Btp sul tratto 5-10 anni, per un ammontare standard, ed è per questo che ha recuperato un po' dai minimi dell'apertura", ha spiegato un dealer da Milano. Un secondo operatore ha confermato l'intervento e le sue proporzioni.

Dopo essere salito fino a 415 punti base nelle prime battute della seduta di oggi, riavvicinandosi al record storico dall'introduzione delll'euro (416 punti base, toccato lo scorso 5 agosto), il differenziale di rendimento tra Btp/Bund a 10 anni su piattaforma Tradeweb si è stretto fino 402 punti base, e ora tratta a 407 punti base dai 391 della chiusura di ieri.

Il rendimento del decennale italiano si è riportato ai livelli della chiusura di ieri, al 5,75%, dopo aver toccato il 5,84%, livello più alto dallo scorso 5 agosto, quando aveva sfiorato il 6,4%. . Ieri sera Standard & Poor's ha declassato 7 banche italiane, dopo aver tagliato il rating sovrano dell'Italia.

(Elvira Pollina)

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129734, Reuters messaging: elvira.pollina.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia