Bund in deciso rialzo dopo downgrade Italia da parte di S&P's

martedì 20 settembre 2011 08:59
 

 LONDRA, 20 settembre (Reuters) - Aprono in deciso rialzo i
governativi tedeschi trascinati dal taglio del rating italiano
da parte di Standard and Poor's e dalla notizia, riferita da tre
fonti, che Bank of China ha interrotto le contrattazioni sugli
swaps e sui contratti forward in valuta estera con alcune
controparti europee, tra cui Societe Generale , Credit
Agricole e Bnp Paribas .	
 Resta inoltre elevata l'incertezza sull'ottenimento della
prossima tranche di aiuti da parte della Grecia	
 "Il flusso di notizie non promette bene. Abbiamo avuto il
downgrade italiano e la notizia delle banche francesi, così il
clima è supportivo per il Bund e non per gli asset rischiosi"
sottolinea un trader.	
	
 	
========================= ORE 9,00 ============================	
 	
 FUTURES EURIBOR DIC.         98,81  (-0,03)    	
 FUTURES BUND DICEMBRE       138,09 (+0,66)    	
 FUTURES BTP DICEMBRE        98,91  (-0,94)	
 BUND 2 ANNI               100,62 (+0,040)    0,440% 	
 BUND 10 ANNI             104,64 (+0,513)    1,742% 	
 BUND 30 ANNI             143,01 (+1,146)    2,607%	
  	
===============================================================	
	
 (redazione Milano)