September 19, 2011 / 9:29 AM / 6 years ago

PUNTO 2-Grecia tagli settore pubblico per evitare default-Fmi

4 IN. DI LETTURA

(Riscrive con nuovi dettagli)

ATENE, 19 settembre (Reuters) - I creditori internazionali hanno chiesto alla Grecia di tagliare il settore pubblico e migliorare il sistema fiscale per evitare un default nelle prossime settimane e intanto gli investitori, spaventati dalle difficoltà politiche, abbandonano gli asset rischiosi della zona euro.

In attesa della conference call che si terrà tra poco tra il ministro delle Finanze greco e i funzionari dell'Unione europea e del Fondo monetario internazionale, i rappresentanti del Fmi in Grecia hanno precisato i passi che Atene deve fare per ottenere il prossimo mese la tranche - ormai vitale - da 8 miliardi di euro del piano di salvataggio.

"La palla è nel campo greco. L'implementazione è essenziale", ha detto Bob Traa, rappresentante in Grecia del Fondo Monetario Internazionale, nel corso di una conferenza stampa.

Sono necessarie, ha spiegato, nuove misure di risparmio per ridurre il deficit a livelli sostenibili e contenere le risorse assorbite dal settore pubblico - il che significa tagli ai posti di lavoro, agli stipendi e alle pensioni - mentre va migliorata la raccolta fiscale piuttosto che aggiungere nuove tasse.

Il ministro delle Finanze greco Evangelos Venizelos ha detto che il paese farà ciò che è necessario per recuperare nuovi fondi ma non accetterà di diventare il capro espiatorio di governi e istituzioni che non hanno saputo gestire i problemi del debito della zona euro.

Il timore che si arrivi a un default, insieme a una scofitta elettorale di Angela Merkel in una elezione locale e al nulla di fatto emerso dall'ennesimo incontro dei ministri delle Finanze Ue nel fine settimana per trovare una soluzione alla crisi europea, affossa intanto le borse del Vecchio Continente e l'euro , mentre i rendimenti dei titoli di Stato di Italia e Spagna restano su livelli d'allarme, così come sono in rialzo i Cds.

Senza la prossima rata del prestito prevista dal piano di salvataggio, Atene avrebbe cassa fino a metà ottobre e poi non sarebbe più in grado di pagare gli stipendi pubblici, le pensioni e le scadenze sui conti.

Il gabinetto greco deve riunirsi oggi per discutere nuove misure di austerità dopo la teleconferenza con la troika Fmi-Bce-Ue prevista, dopo un rinvio, alle 18 italiane. Il primo ministro George Papandreou ha annullato una visita a Washington e alle Nazioni Unite all'ultimo minuto ed è tornato indietro questo sabato per affrontare la situazione.

Secondo quanto riferito a Reuters da un funzionario del governo greco, gli ispettori di Ue e Fmi prevedono che la nuova tassa sugli immobili annunciata da Atene la scorsa settimana porterà nelle casse dello Stato solo la metà dei due miliardi di euro indicati per quest'anno.

La stampa greca ha pubblicato una lista di 15 interventi richiesti dalla troika al governo socialista per ottenere il prestito. Tra questi, il licenziamento di altri 20.000 dipendenti pubblici, la riduzione o il congelamento degli stipendi pubblici e delle pensioni, un aumento delle imposte sui carburanti per il riscaldamento, la chiusura di enti in perdita, il taglio della spesa per la sanità e l'accelerazione delle privatizzazioni.

La Commisisone europea ha dal canto suo detto di non aver chiesto ad Atene alcun nuovo intervento di austerità oltre a quelli già concordati nel programma di riforme.

Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129557, Reuters Messaging: claudia.cristoferi.thomsonreuters.com@reuters.net Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below