Grecia, partecipazione a swap debito poco sotto 75% - fonti

venerdì 16 settembre 2011 17:38
 

FRANCOFORTE, 16 settembre (Reuters) - Quasi tre quarti delle banche e degli investitori istituzionali che detengono titoli greci in scadenza hanno segnalato l'intenzione di aderire all'operazione di swap per scambiare titoli greci in scadenza con obbligazioni a scadenza più lunga e di struttura diversa. Lo riferiscono due fonti vicine all'operazione che, a questo punto, ritengono probabile che lo swap proceda.

Atene aveva puntato a una partecipazione del 90% degli investitori privati allo swap che prevede un taglio del 21% sul valore degli asset e riguarda titoli del debito sovrano ellenico per circa 150 miliardi di euro.

La lobby bancaria Istitute of International Finance (Iif), che coordina l'operazione, sta negoziando con altre banche per allargare la partecipazione allo swap, hanno riferito le fonti.