Forex, euro sotto quota 1,38 dlr in attesa Ecofin

venerdì 16 settembre 2011 10:21
 

 LONDRA, 16 settembre (Reuters) -      Dopo un picco di
seduta a 1,3884, l'euro torna in area 1,38 dollari, con i
graficisti che, in mancanza di una rottura al rialzo della
soglia di 1,4000/4050 dollari, vedono un rischio di ridiscesa
con un primo supporto in area 1,3700 dollari.	
 Secondo gli esperti gli investitori hanno guardato ai dati
sulle partite correnti della zona euro per capire se investitori
stranieri abbiano ancora acquistato debito in euro. I flussi di
investimento in direzione dell'area euro hanno mostrato per
luglio un vistoso deterioramento rispetto a giugno, così come
mostra un deciso peggioramento anche il saldo delle partite
correnti [IDn:nL5E7KG0QP]. Il mercato aspetta inoltre notizie
dall'Ecofin informale di Breslavia.	
 La moneta unica è salita ieri al massimo della settimana a
1,3937 dollari, e oggi si mantiene comunque ben lontana dal
minimo dei sette mesi toccato lunedì in area 1,35 dollari,
sostenuta dalla decisione della Bce di reintrodurre per il
quarto trimestre operazioni di finanziamento a rubinetto in
dollari a tre mesi, un'azione coordinata con la Fed e altre
banche centrali.	
	
   	
                   ORE 10,20                CHIUSURA 	
 EURO/DOLLARO         1,3784/87                  1,3881 	
 DOLLARO/YEN           76,70/72                   76,74 	
 EURO/YEN          105,72/77                  106,53 	
 EURO/STERLINA     0,8752/56                  0,8788 	
 ORO SPOT         1.778,50/9,50           1.788,64/9,64 	
	
 (Redazione Milano)