Fmi, tutte banche europee devono avere adeguato capitale -Lagarde

giovedì 15 settembre 2011 19:16
 

WASHINGTON, 15 settembre (Reuters) - Il numero uno del Fondo monetario internazionale, Christine Lagarde, esortata i leader della zona euro ad assicurarsi che tutte le banche siano adeguatamente patrimonializzate.

In un discorso in vista del meeting dello stesso Fmi e della Banca Mondiale la prossima settimana, Lagarde ha detto che le riforme del settore finanziario dovrebbero rappresentare la priorità.

Secondo il capo del Fmi, mentre vi è un ampio accordo sugli standard patrimoniali e di liquidità, ci sono ancora lacune consistenti in aree come quelle della supervisione e delle risoluzioni transfrontaliere.

Alla CNBC Lagarde ha parlato anche della Grecia sostenendo che il paese ellenico ha attuato parzialmente le riforme previste nell'ambito del piano di salvataggio Ue-Fmi e che deve fare ulteriori progressi per assicurarsi la prossima tranche di aiuti.

"L'attuazione è in parte avvenuta" ha detto Lagarde, ricordando la riduzione di cinque punti percentuali del rapporto deficit-Pil effettuata in un anno.

Il salvataggio della Grecia e la sua permanenza nella zona euro ha un prezzo, ha sottolineato Lagarde, e se gli impegni presi non vengono rispettati "noi non paghiamo", ha aggiunto.

"E' questione di continuare ad impegnarsi. Dopo la riduzione del 5% del deficit lo scorso anno c'è una stanchezza sulle riforme, lo slancio si è affievolito. Bisogna che si riaccenda la voglia di portare a termine gli impegni presi dal governo greco e del parlamento" ha concluso.