Grecia, partecipazione privati a swap bond a 82% - stampa

giovedì 15 settembre 2011 09:30
 

ATENE, 15 settembre (Reuters) - Oltre l'82% dei detentori privati di bond greci avrebbe espresso interesse all'adesione al programma volontario di swap, parte del secondo pacchetto di aiuti al paese. Lo riferisce il quotidiano Imerisia.

La cifra dell'82% si rifersice solo alle banche, escludendo fondi pensione e fondi comuni, specifica il giornale, che cita generiche "fonti".

"L'obiettivo del governo di un'adesione del 90% verrà raggiunto" spiegano tali fonti al quotidiano.

Il goverNo greco ha avvertito che l'intera operazione potrebbe essere cancellata se non verrà raggiunta la soglia di partecipazione del 90%. La settimana scorsa, sulla base dei dati comunicati dalle banche ai rispettivi regolatori su richiesta di Atene, il livello di adesione era arrivato circa al 70%. (Giulio Piovaccari)