Bund in rialzo in assenza di soluzioni crisi zona euro

mercoledì 14 settembre 2011 08:57
 

LONDRA, 14 settembre (Reuters) - Apertura in rialzo per i governativi tedeschi, in attesa oggi della conference call tra Merkel, Sarkozy e Papandreou, che agli occhi degli investitori non appare risolutiva dei problemi che stanno affliggendo la zona euro.

"Si parlerà molto di questa telefonata oggi, ma quello che poi effettivamente verrà fuori è un altro discorso" ha detto un trader.

Ieri la segreteria del premier greco George Papandreou ha annunciato per oggi una telefonata con i leader di Francia e Germania, tra crescenti timori dell'avvicinarsi di un default per la Grecia.

Ma l 'assenza di un piano coerente da parte dei leader europei per tracciare un linea per fermare la crisi del debito e i timori dell'impatto sul sistema bancario di un eventuale default greco mantengono il Bund vicino ai suoi massimi storici.

Moody's oggi ha tagliato il rating di Credit Agricole e Societe Generale, lasciando Bnp Paribas sotto osservazione per un eventuale downgrade, sottolineando l'espozione degli istituti di credito francesi agli asset greci.

L'appetito degli investitori nei confronti dei governativi tedeschi verrà testato in occasione dell'asta di 5 miliardi di Schatz, con cedola a 0,75%. Le attese sono per un rendimento di aggiudicazione vicino al più basso livello registrato quest'anno e vicino al minimo storico, ovvero lo 0,47% del giugno 2010.

========================= ORE 8,40 ============================

FUTURES EURIBOR SETT. 98,485 (-0,005) FUTURES BUND DICEMBRE 137,98 (+0,25) FUTURES BTP DICEMBRE 98,71 (-0,51) BUND 2 ANNI 100,529 (+0,048) 0,483% BUND 10 ANNI 104,529 (+0,299) 1,750% BUND 30 ANNI 142,043 (+1,404) 2,645%

================================================================ (Redazione Milano)