Spagna chiede maggior coordinamento emissioni debito europeo

martedì 13 settembre 2011 09:12
 

TOKYO, 13 settembre (Reuters) - La Spagna ha bisogno di coordinarsi con gli altri Paesi della zona euro sul fronte delle emissioni di debito, per evitare di riversare sul mercato un'offerta eccessiva, in un contesto caratterizzato da forte volatilità. Lo ha detto Ignacio Fernandez-Palomero Morales, funzionario del Tesoro spagnolo.

"Implementeremo le riforme necessarie per stabilizzare l'euro e per fare in modo di lavorare con gli altri partner europei a una migliore integrazione e a un miglior funzionamento dei mercati" ha detto Morales.

Il funzionario ha inoltre sottolineato come le banche che hanno sottoscritto debito spagnolo hanno lavorato molto bene in un contesto difficile e di forte volatilità.

Ma dal momento che le condizioni di mercato si stanno facendo ancora più aspre, le autorità spagnole si stanno adoperando per raccogliere informazioni di mercato, identificando i momenti migliori per emettere debito e per seguire attentamente gli sviluppi del mercato dopo le aste, ha aggiunto Morales.