Paradisi fiscali, Italia pensa a una propria lista - Tremonti

martedì 5 maggio 2009 15:28
 

BRUXELLES, 5 maggio (Reuters) - L'Italia pensa a stilare una propria lista di paradisi fiscali e sta ragionando su diverse ipotesi per combattere l'utilizzo dei centri off-shore da parte delle imprese nazionali.

Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, al termine dell'Ecofin.

"Potrebbe essere molto sensato per l'Italia fare una propria lista" di paradisi fiscali, ha detto il ministro in una conferenza stampa a Bruxelles. Tremonti ha aggiunto che c'è una forte pressione in Europa per eliminare il segreto bancario, anche se le norme Ue ancora ne prevedono l'esistenza.

Il direttore del Tesoro, Vittorio Grilli, ha dichiarato che l'Eurogruppo ieri ha discusso anche se applicare le regole del patto di stabilità prendendo in considerazione il deficit depurato dal ciclo economico.