Statali, stretta su legge 104 per assistenza a malati - Brunetta

venerdì 5 settembre 2008 16:14
 

ROMA, 5 settembre (Reuters) - Il ministro per la Pubblica amministrazione Renato Brunetta ha firmato oggi una circolare restrittiva per l'applicazione della legge 104 del 1992 sull'assistenza ai portatori di handicap.

"La materia è di estrema delicatezza e di assoluta rilevanza, in quanto riguarda sia la sfera privata dei dipendenti pubblici, sia la correttezza dei loro rapporti con l'amministrazione, con i colleghi e con i cittadini", dice Brunetta in una nota.

La circolare, dopo aver esposto le nuove modalità di eventuale riduzione della retribuzione in caso di assenza per malattia, esamina il tema dei permessi sia per i dipendenti pubblici portatori di handicap grave, sia per i dipendenti pubblici che debbono assistere familiari con handicap in situazione di gravità.

"Al fine di evitare abusi e in previsione di un riordino della normativa, il dipartimento della Funzione pubblica avvierà un monitoraggio sull'attuazione della legge 104 del 1992 per la parte riguardante i permessi", continua la nota.

La circolare raccomanda ai dirigenti di verificare la sussistenza dei presupposti per il riconoscimento dei permessi e di chiedere e verificare la documentazione a supporto per la loro fruizione e giustificazione, aggiunge la nota.