25 luglio 2008 / 10:00 / tra 9 anni

Monetario, derivati ancora in rialzo, o/n stabile

MILANO, 25 luglio (Reuters) - I derivati sui tassi della zona euro proseguono nella via del rialzo imboccata ieri dopo che l‘Ifo è risultato inferiore alle previsioni.

“I derivati sono in rialzo e non sorprende, con la stretta monetaria la Bce sta togliendo cibo agli anoressici, date le condizioni dell‘economia” dice un tesoriere. Intorno alle 11,30 italiane sulla curva Euribor il contratto a settembre FEIU8 guadagna 1 centesimo a 94,985, dicembre FEIZ8 sale di 0,04 a 94,915 e marzo FEIH9 segna un rialzo di 6 centesimi a 95,000.

I tassi sono abbastanza stabili, in linea con gli ultimi giorni. Alle 11,30 circa l‘overnight viaggia attorno al 4,26/31%, a fronte di un Eonia che ieri ha fissato a 4,297%.

“I tassi sono stabili e per oggi mi aspetto un Eonia poco al di sotto dei livelli di ieri, attorno a 4,28%” dice ancora l‘operatore.

Il saldo di ieri, 207,9 miliardi di euro, ha ridotto i numeri neri a 94,8 mld di euro. Per oggi le proiezioni delle tesorerie sono di una liquidità a 210 miliardi con numeri neri a 82 per domenica sera. Lunedì le attese sono invece per un ammontare a 211 miliardi ocn numeri a 79 miliardi.

Il tasso Euribor a tre mesi oggi è stato fissato a 4,962% come ieri, mentre la scadenza a una settimana è salita a 4,405% da 4,402% di ieri.

Ulteriori dettagli sulla liquidità in Europa e in Italia alle pagine Reuters ECB40 e BITS.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below