5 maggio 2009 / 10:37 / 8 anni fa

Monetario, o/n ancora a 0,5% dopo p/t, prosegue calo depositi

MILANO, 5 maggio (Reuters) - Digerito l'ultimo finanziamento a sette giorni del mese di mantenimento, molto presumibilmente l'ultimo al tasso fisso di 1,25%, resta incollato in area 0,5% il periodo overnight negli scambi di metà seduta sul mercato interbancario.

Ancora generoso, l'ammontare di fondi a disposizione del sistema appare meno squilibrato rispetto alle ultime sessioni, come dimostra la nuova flessione nel ricorso ai depositi marginali presso l'istituto centrale di Francoforte.

Aggiornate a questa mattina, le statistiche Bce mostrano che l'utilizzo dei depositi a un giorno da parte degli istituti di credito dei sedici paesi euro è calato ieri di oltre 7 miliardi rispetto alla seduta di giovedì, attestandosi poco oltre i 61 miliardi.

Brusca caduta anche nel ricorso ai prestiti al 2,25%, ridottisi da quasi 3 miliardi a soli 552 milioni.

"Tenendo in considerazione soprattutto le nuove proiezioni sui fattori autonomi si vede che il livello della liquidità va progressivamente aggiustandosi... con l'asta di oggi si dovrebbe arrivare a una chiusura agevole" spiega un tesoriere in riferimento alla fine della riserva obbligatoria martedì prossimo 12 maggio.

A fronte dei 233,156 miliardi in scadenza domani, la Bce ha assegnato al sistema europeo nuovi fondi per 234,196 miliardi.

Continua intanto la discesa dei tassi di mercato, a due giorni dal consiglio mensile dell'Eurotower che dovrebbe portare il costo del denaro da 1,25% a 1% con l'ultimo intervento espansivo del ciclo attuale.

In occasione del quotidiano fix londinese il tasso chiave sui prestiti a tre mesi mette a segno l'ennesimo minimo di 1,344%: rispetto allo 0,715% dell'analoga scadenza Eonia la forchetta è di 69,2 da 63,3 centesimi di ieri.

Sulla strip Euribor i futures si muovono in parallelo al rialzo: guadagna 15 millesimi il futures giugno FEIM9 a 98,75 come settembre FEIU9 a 98,73, mentre dicembre FEIZ9 risale di 2,5 punti base a 98,56.

Intorno alle 12,30 il periodo overnight è indicato a 0,35/50% sia sul Mid sia negli scambi 'over the counter', in linea allo 0,500% della media Eonia in calo da 0,588% di giovedì.

Ulteriori dettagli sulla liquidità in Europa e in Italia alle pagine Reuters ECB40 e BITS.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below