Inps, cassa integrazione settembre +437% su anno, +95% su agosto

lunedì 5 ottobre 2009 15:33
 

ROMA, 5 ottobre (Reuters) - Nel mese di settembre il numero di ore di cassa integrazione autorizzate aumenta sia nei confronti del settembre 2008 (+437,05%), sia nei confronti del mese di agosto 2009 (+95,30%).

Lo comunica l'Inps aggiungendo che a livello congiunturale la cassa integrazione registra l'incremento più basso degli ultimi cinque anni.

"Negli anni scorsi la velocità di questo incremento si presentava con tassi congiunturali assai più alti del 95,3% del settembre 2009, rispetto ad agosto. Nel 2005 fu oltre il 250%, negli anni successivi si è sempre collocato tra il 100 e il 130%", dice l'Inps.

Secondo l'Inps i dati di settembre confermano una sorta di normalizzazione della crisi: "Il comportamento delle aziende sta assumendo atteggiamenti analoghi a quelli degli anni passati, anche se i volumi delle richieste di cig sono ovviamente non paragonabili a quelli precedenti alla crisi esplosa circa un anno fa".

Nel dettaglio, il mese di settembre ha fatto registrare richieste per 104,9 milioni di ore di cassa integrazione, contro i 19,5 milioni del settembre 2008: poco più di 69 milioni di ore per la cassa ordinaria (cigo), 19,5 milioni di ore per la cassa straordinaria (cigs), e 16,2 milioni di ore per la cigs in deroga, che rappresenta il fattore di crescita più dinamico di tutto il sistema.

"Se depurassimo le richieste di cassa integrazione da quelle di cassa integrazione in deroga, di fatto uno strumento nuovo, non confrontabile con il passato, che da solo vale oltre il 15% delle ore di cig autorizzate, registreremmo tassi di crescita assai inferiori di quelli che contabilizziamo quest'anno", dice l'Inps, motivando la sua analisi con il fatto che la cigs in deroga ha fatto raddoppiare la cassa integrazione straordinaria.