Bce, sostegno a mercato monetario è temporaneo - Bini Smaghi

venerdì 5 dicembre 2008 15:48
 

FRANCOFORTE, 5 dicembre (Reuters) - Il sostegno della Banca Centrale Europea al mercato monetario è temporaneo e le banche non devono diventare dipendenti dall'istituto di emissione, ha detto il membro del consiglio Lorenzo Bini Smaghi.

Bini Smaghi ha detto che la Bce che si è impegnata a fornire liquidità illimitata a tasso fisso sino a sei mesi, è desiderosa di vedere i mercati monetari tornare a funzionare regolarmente in modo autonomo.

I mercati si stanno preparando per il periodo di tensioni di fine anno, ma "c'è speranza che un recupero si realizzi nella prima parte del prossimo anno", ha detto.

Bini Smaghi ha parlato in una conferenza a porte chiuse lunedì 1 dicembre. L'intervento è stato reso pubblico oggi.

"Una situazione in cui le banche semplicemente trovano più sicuro, economico e conveniente trattare con la Bce che con altre banche commerciali, sarebbe uno scenario negativo dal punto di vista della Bce perchè, tra le altre ragioni, renderebbe un'uscita più difficile", ha detto Bini Smaghi.

"Dovrebbe essere sottolineato che il nostro ruolo di intermediari è chiaramente una misura temporanea, che dovrebbe essere eliminata il più presto possibile", ha aggiunto.