Btp sottili e misti in chiusura, spread su Bund torna a 140 pb

venerdì 5 dicembre 2008 17:43
 

 MILANO, 5 dicembre (Reuters) - Chiudono l'ultima seduta
della settimana in tono contrastato tra volumi decisamente
assottigliati i benchmark Btp, che accumulano ritardo sul Bund
tedesco come evidenzia la tensione sul differenziale dei tassi a
10 anni che torna a toccare 140 centesimi.
 A eccezione della parte a breve della curva, il secondario
italiano fatica infatti a trarre profitto dalla nuova pesante
delusione dal lato macro arrivata dai numeri chiave Usa sugli
occupati di novembre.
 "Le cattive notizie sullo stato di salute dell'economia
penalizzano in primo luogo le borse ma subito dopo i mercati
periferici come quello italiano perché aumentano l'avversione al
rischio" spiega uno strategist.
 "Il movimento accumuna comunque la carta di tutti i paesi
'non core', non ha nulla di legato in particolare all'Italia"
aggiunge.
 Il premio di rendimento del dieci anni agosto 2018 rispetto
al Bund gennaio 2019 è indicato intorno a 140 centesimi, livello
record dall'introduzione della valuta unica toccato peraltro
anche ieri.
 In un'intervista radiofonica della tarda mattinata, il
consigliere esecutivo Bce Lorenzo Bini Smaghi ha tenuto a
precisare che l'allargamento dello spread non ha nulla a che
vedere con timori circa la sostenibilità del debito pubblico
italiano, allarmi che definisce 'assolutamente inconsistenti e
privi di fondamento'.
 La divaricazione del differenziale Btp/Bund, ha aggiunto, va
invece messo in relazione al quadro generale della situazione di
permanente crisi sui mercati finanziari.
 L'emorragia degli occupati Usa, crollati a novembre di oltre
mezzo milione, torna intanto a mettere in primo piano il ruolo
delle banche centrali di fronte a una recessione che si va
sempre più profonda.
 "Per i tassi Usa e per quelli europei si profilano nuovi
tagli, che in entrambi i casi potrebbero essere di mezzo punto,
e di questa prospettiva risente positivamente la parte breve
della curva" spiega un trader.
 "Il mercato italiano rimane del resto talmente poco liquido
che il significato dei movimenti sulla curva va almeno in parte
ridimensionato, come si deduce anche a guardare la tenuta dei
titoli lunghi tedeschi che pure evidenziano una tendenza
all'irripidimento" avverte.
 
==================== QUOTAZIONI 17,30 =========================
                                  PREZZI    VAR.   RENDIMENTO
FUTURES BUND DICEMBRE    FGBLZ8    123,82   (+0,48) 
BTP 2 ANNI (AGO 10)*   IT2YT=RR    102,15   (+0,12)     3,156%
BTP 10 ANNI (AGO 18)   IT10YT=TT   101,00   (-0,20)     4,419%
BTP 30 ANNI (FEB 37)   IT30YT=TT    84,70   (-0,28)     5,083%
======================== SPREAD (PB) ===========================
                                          CHIUSURA PRECEDENTE
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5     45                  41
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3    109                 108
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5    140                 135
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7    168                 168 
BTP 2/10 ANNI *                    126,3               125,6
BTP 10/30 ANNI                      66,4                66,9
=================================================================    * prezzi e rendimenti da circuito Reuters in assenza di
scambi sulla piattaforma elettronica