Turchia, banca centrale riduce riserva obbligatoria a 6% e 9%

venerdì 5 dicembre 2008 08:57
 

ANKARA, 5 dicembre (Reuters) - La Banca centrale della Turchia ha ridotto la quota per la riserva obbligatoria al 6% per gli asset in lira turca e al 9% da 11% per quelli in valuta estera.

Lo ha detto la Gazzetta Ufficiale oggi.

La Banca centrale ha poi detto che la riserva obbligatoria per la valuta estera delle banche potrebbe essere di nuovo ridotta se i problemi sul mercato internazionale dovessero peggiorare.

La riduzione della quota di riserva obbligatoria per la valuta estera -- ha aggiunto la Banca -- fornirà liquidità estera al sistema finanziario pari a 2,5 miliardi di dollari.

La banca ha anche alzato il limite del 'discount credit' per gli esportatori a un miliardo di dollari da 500 milioni di dollari nello sforzo di sostenere l'economia reale.