PUNTO 1 -Tesoro Usa emette 75 mld dlr,in futuro scadenze lunghe

mercoledì 5 agosto 2009 17:58
 

 (Aggiunge dichiarazioni funzionario Tesoro su emissioni
future e colloqui con la Cina)
 
 WASHINGTON, 5 agosto (Reuters) - Il Tesoro Usa ha annunciato
le seguenti aste di rifinanziamento trimestrale:
 
 Scadenza titolo   15/8/2012    15/8/2019   15/8/2039
 Ammontare         37 mld dlr   23 mld dlr  15 mld dlr
 Data asta         11 agosto    12 agosto   13 agosto 
 
 In totale verranno emessi 75 miliardi di dollari di debito,
di cui 14,1 miliardi rappresentano nuove emissioni nette.
 Il Tesoro Usa ha fatto sapere che i primary dealer stimano
il deficit 2009 a 1.644 miliardi di dollari, 100 miliardi in
meno rispetto alla stima di maggio.
 I dealer obbligazionari hanno raccomandato al Tesoro di
impegnarsi sull'emissione di titoli a 5 anni indicizzati
all'inflazione (Tips) e reintrodurre i trentennali ancorati
all'andamento dei prezzi.
 Il Tesoro da parte sua valuterà la possibilità di sostituire
i Tips a 30 anni a quelli ventennali e annuncerà eventuali
decisioni in merito in novembre.
 In seguito, in una conferenza stampa a commento delle
emissioni, funzionari del Tesoro hanno detto che vedono una
domanda per vivace per i Tips, sia sul mercato interno che
internazionale e che sono cauti rispetto all'idea di aumentare
gradualemnte le emissioni di questo segmento con la ripresa
economica. 
 Il Tesoro inoltre lavorerà con il Congresso per aumentare il
limite di indebitamento nel prossimo futuro.
 I funzionari del Tesoro Usa hanno però rifiutato di
rispondere alla domanda se sia stato interpellato il governo
cinese sul aumento dell'emissione di titoli del tesoro protetti
dall'inflazione.
 "Parliamo con molti investitori e abbiamo continui riscontri
sulla nostra strategia di debito, non dovrebbe essere una
sorpresa che parliamo con l'intera gamma di parteciapnti al
mercato" ha detto un funzionario che interpellato in particolare
sul ruolo dell Cina ha risposto: "Non faccio commenti su
investitori individuali nè sulle conversazioni che abbiamo
avuto".