Pininfarina, rosso semestre a 5,6 mln, più che dimezzato

mercoledì 5 agosto 2009 18:22
 

MILANO, 5 agosto (Reuters) - Pininfarina (PNNI.MI: Quotazione) ha chiuso il semestre con un risultato negativo per 5,6 milioni di euro, meno della metà rispetto al rosso di un anno prima.

Il valore della produzione è di 139 milioni in calo del 59,7% rispetto al primo semestre 2008 a causa soprattutto della riduzione del 68% delle vetture fatturate e al diverso perimetro di consolidamento che non include più le attività operative francesi, spiega una nota.

Il margine operativo lordo è comunque positivo per 1 milioni di euro.

Al 30 giugno 2009 si è ridotto di 35,5 milioni l'ammontare dovuto agli istituti finanziatori a fronte di finanziamenti a medio-lungo termine e un'ulteriore riduzione dell'indebitamento lordo è prevista alla conclusione dell'aumento di capitale.

L'operazione si è chiusa lo scorso 31 luglio con la sottoscrizione del 55,6% delle azioni offerte. I titoli inoptati saranno offerti in borsa dal 24 al 28 agosto.

Per l'esercizio 2009 la società si attende una perdita netta ma "molto inferiore e non paragonabile" a quella dell'esercizio 2008.

In conformità con l'accordo quadro siglato a fine 2008, Pincar e Pininfarina hanno conferito a Banca Leonardo il mandato a vendere la partecipazione detenuta da Pincar in Pininfarina.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale della società cliccando [ID:nBIA05c56]