PUNTO 1 - It Holding, mandato a Perna per Ngok sino al 31/12

venerdì 5 dicembre 2008 17:45
 

(unisce take precedenti su IT Holding)

MILANO, 5 dicembre (Reuters) - Il cda di It Holding ITH.MI ha conferito un ampio mandato a Tonino Perna, presidente e azionista di riferimento del gruppo, per trattare in esclusiva con Mensun, la società rappresentata da Billy Ngok, sino al 31 dicembre prossimo.

Stamane una fonte vicina alla situazione aveva riferito che oggi il fondatore e socio di maggioranza Tonino Perna voleva "aprire oggi la discussione ma senza arrivare ad una delibera in giornata, dato che la situazione appare complessa".

I punti all'ordine del giorno erano sei e il quarto riguardava ipotesi di operazioni straordinarie, quindi una partnership con un investitore - qual'è Billy Ngok.

Le ipotesi di operazioni straordinarie potrebbero comportare, spiegava la fonte, "la modifica del perimetro della società, come la cessione di Ittierre o di una sua parte".

In via informale, Ngok ha già parlato con le varie griffe le cui linee in licenza sono prodotte e distribuite da Ittierre e ha ricevuto il loro appoggio.

Le maison che hanno licenze con It Holding hanno voce in capitolo in una eventuale partnership: secondo quanto prevedono i contratti devono infatti dare il loro assenso in caso di cambio della proprietà della società con cui hanno i rapporti.

Tra le linee in licenza di Ittierre, controllata di It Holding, la più importante è la Just Cavalli.

In origine Ittierre era l'unica società di Perna che si è poi sviluppato anche con marchi propri, come Gianfranco Ferrè e Malo, controllate direttamente da It Holding.

A fine settembre 2008 su ricavi complessivi del gruppo It Holding per 468 milioni di euro, la voce "Ittierre Linee Giovani" pesava per il 63%. Ittierre Linee Giovani include i ricavi derivanti dalla vendita di abbigliamento e accessori distribuiti attraverso il canale abbigliamento a marchio Extè, Just Cavalli, VJC Versace, Versace Sport, C'N'C Costume National e Galliano.