Obama proporrà taglio tasse da 310 miliardi dollari

lunedì 5 gennaio 2009 09:14
 

WASHINGTON, 5 gennaio (Reuters) - Barack Obama ha in programma di proporre un taglio delle imposte fino a 310 miliardi di dollari per l'industria e per i lavoratori della classe media, pari a circa il 40% dell'intero pacchetto di stimolo all'economia da 775 miliardi di dollari. Lo ha detto ieri un alto funzionario del partito Democratico.

Il presidente eletto degli Stati Uniti intende discutere la sua proposta in occasione degli incontri privati che si terranno oggi con i leader democrartici e repubblicani del Senato e della Camera dei Rappresentati, ha riferito il funzionario.

Questa è la più recente mossa all'interno del programma di Obama volto a por freno alla crisi finanziaria che, iniziata con il problemi dei mutui subprime nel 2007, ha ora trascinato le maggiori economie nella recessione.

L'economia Usa ha forte necessità di drastiche misure, dopo che anche il dato sull'occupazione di dicembre ha mostrato la perdita di posti di lavoro per mezzo milione di americami, spingendo il tasso di disoccupazione al 7%.