PUNTO 1 - Barilla, salgono ricavi 2008, Singer lascia carica AD

lunedì 4 maggio 2009 16:06
 

(riscrive aggiungendo dettagli da presentazione)

MILANO, 4 maggio (Reuters) - Dopo un 2008 chiuso con ricavi in crescita, grazie soprattutto all'aumento dei prezzi, nell'inizio del 2009 Barilla vede segnali positivi che lasciano prevedere un anno in linea con i progetti del gruppo.

Archiviato intanto un periodo complesso e particolare nella storia del gruppo alimentare - caratterizzato da un alto debito e dalla controversia con Banco Popolare (BAPO.MI: Quotazione) sorta a seguito dell'acquisizione nel 2002 della tedesca Kamps e della francese Harry's - l'AD di Barilla Holding Robert Singer lascia l'incarico di amministratore delegato, restando comunque come consigliere nel cda di Barilla G. e R. Fratelli.

"Sono entrato in una situazione complicata", ha ricordato Singer durante la presentazione dei risultati 2008, sottolineando in particolare tre punti critici: "debito alto, un rapporto difficile con Banco Popolare, il fatto che Kamps si sia rivelata una società complessa da gestire".

"Abbiamo risolto queste difficoltà, portato l'azienda a uno stato in cui non serve più che io ci sia", ha proseguito, evidenziando il focus sulla gestione industriale del gruppo.

Singer non sarà sostituito, ha precisato il presidente Guido Barilla, e Barilla Holding resterà una sorta di "scatola finanziaria". Tutte le attività operative che fanno capo a Barilla Holding entrano nelle competenze di Massimo Potenza, AD della G. e R. Fratelli.

IN 2008 SALGONO RICAVI E UTILE NETTO, CALA DEBITO   Continua...