Francia, più emissioni medio-lungo termine a 155 mld euro 2009

mercoledì 4 marzo 2009 14:42
 

PARIGI, 4 marzo (Reuters) - La Francia aumenterà le emissioni di debito a medio-lungo termine a 155 miliardi di euro nel 2009, circa 10 miliardi al di sopra delle ultime proiezioni. Lo ha detto il capo dell'Agenzia per il debito.

Philippe Mills, numero uno dell'Agence France Tresor, ha detto inoltre in un'intervista a Reuters che saranno aggiunti circa 7 miliardi di euro in titoli a breve al debito esistente netto per adeguarsi a un deficit di bilancio di 103,8 miliardi di euro, più ampio delle più recenti proiezioni di 86,8 miliardi.