Cdp, firmato a Parigi protocollo intesa Fondo Margherita

venerdì 4 settembre 2009 14:24
 

ROMA, 4 settembre (Reuters) - È stato formalmente approvato oggi a Parigi il protocollo d'intesa che stabilisce la struttura, gli obbiettivi e le regole di funzionamento del Fondo Margherita.

All'incontro hanno partecipato i presidenti delle quattro istituzioni fondatrici del Club degli Investitori di lungo termine - Philippe Maystadt, Presidente della Banca Europea degli Investimenti (Bei), Franco Bassanini, Presidente della Cassa depositi e prestiti (Cdp) italiana, Augustin de Romanet Direttore generale della Caisse des Dépôts francese (Cdc) e Ulrich Schröder, Presidente della Kfw tedesca.

Lo rende noto un comunicato della Cdp.

I core sponsor procederanno entro l'autunno al reclutamento del team management, a stabilire le strutture regolamentari del Fondo e a condurre un primo closing di circa 750 milioni entro la fine di quest'anno.

Il Fondo Margherita è un fondo di investimento equity per le infrastrutture europee nei settori dell'ambiente, dell'energia e dei trasporti, nato da una proposta avanzata dal ministro italiano dell'Economia e delle Finanze Giulio Tremonti nel corso di una riunione Ecofin del settembre 2008: la proposta di Tremonti è stata poi approvata dal Consiglio europeo del dicembre dello stesso anno, come una delle misure del Piano di rilancio economico europeo.

Il Fondo avrà un primo obbiettivo di raccolta di 1,5 miliardi in equity, più 5 miliardi di "Debt Co-financing Iniziative", e potrà finanziare investimenti per 25-30 miliardi: costituirà così il primo veicolo finanziario europeo nel campo del finanziamento equity delle infrastrutture, nonché il primo strumento di cooperazione tra i grandi Investitori di lungo termine europei.