Monetario, tranquillo dopo Bce, atteso drenaggio 220 mld martedì

venerdì 4 settembre 2009 12:08
 

MILANO, 4 settembre (Reuters) - Regna la tranquillità sull'interbancario della zona euro dopo che ieri la Bce ha confermato, come ampiamente atteso, i tassi all'1%.

"È tutto tranquillo ed era tutto atteso quanto stabilto ieri dalla Bce, che ha confermato i tassi di riferimento all'1%, annunciando anche che non ci sarà spread sull'asta di fine mese a un anno" dice un oepratore.

Il livello di liquidità resta alto e questo, sottolineano i tesorieri, mantiene alto il livello dei depositi overnight. Anche ieri sera infatti gli istituti del sistema bancario europeo hanno fatto largo uso dei depositi di Francoforte. Le banche dei sedici paesi hanno utilizzato depositi marginali a un giorno presso la Bce remunerati allo 0,25% per 135,305 miliardi di euro, in rialzo rispetto ai 130,364 miliardi di mercoledì sera ECB40. In rialzo anche i prestiti marginali a 1,75%, passati a 105 milioni dai precedenti 83 milioni.

"Siamo arrivati a ieri con 214 miliardi di numeri neri, prevedo un fine periodo tranquillo, al quale arriveremo con circa 220 miliardi in eccesso da drenare" dice ancora l'operatore.

La Bce ha inoltre comunicato alla pagina ECB59 che il programma di acquisto di obbligazioni bancarie garantite per complessivi 60 miliardi ha raggiunto un totale di 9,631 miliardi dai 9,595 miliardi della seduta precedente.

"L'overnight è schiacciato in area 0,30-35% e credo che in giornate normali resterà a questi livelli per un bel po'" dice il tesoriere. "L'Euribor continua ad aggiornare i minimi, ma ormai non è più una notizia" aggiunge.

L'Euribor a tre mesi EURIBOR3MD=, tasso chiave per i prestiti interbancari, nel fixing londinese di questa mattina è indicato a 0,803% dallo 0,809% di ieri, già minimo record.

Scende a 0,337% da 0,339% la scadenza a una settimana EURIBORSWD=, mentre il tasso a sei mesi EURIBOR6MD= è stato fissato a 1,069% da 1,076%.

Ulteriori dettagli sulla liquidità in Europa e in Italia alle pagine Reuters ECB40 e BITS.