PUNTO 1-Enel, risultato 9 mesi a 4,7 mld, bond retail fino 4 mld

mercoledì 4 novembre 2009 16:02
 

(Aggiunge datt, sondaggio Reuters)

ROMA, 4 novembre (Reuters) - Il consiglio di amministrazione di Enel (ENEI.MI: Quotazione) ha approvato oggi i risultati dei primi nove mesi del 2009 che si chiudono con un utile di 4,711 miliardi, compresi 970 milioni di partite non ricorrenti (-2,1% sullo stesso periodo del 2008).

Lo si legge in una nota del gruppo in cui si dice anche che il cda ha approvato l'emissione, entro la fine del 2010, di uno più prestiti, per un controvalore fino a 4 miliardi, da destinare al pubblico.

Il gruppo elettrico ha fatto registrare nei primi 9 mesi un Ebitda di 12,486 miliardi in crescita dell'11,2% (il consensus Reuters lo aveva previsto a 11,998 miliardi) rispetto agli 11,228 miliardi dell'analogo periodo dell'anno scorso.

Il risultato operativo è invece cresciuto dell'12,6% da un anno all'altro passando da 7,838 a 8,823 mld.

L'indebitamento netto è cresciuto dal 31 dicembre 2008 al 30 settembre 2009 da 49,967 a 54,071 miliardi anche per effetto dell'operazione con cui Enel ha acquisito il controllo quasi totalitario di Endesa (ELE.MC: Quotazione) rilevando il 25% in mano al gruppo Acciona (ANA.MC: Quotazione).

L'amministratore delegato del gruppo Fulvio Conti nella nota dice che "ci attendiamo un indebitamento ancora in riduzione per la fine dell'anno e rimane confermato l'obbiettivo di scendere a 45 miliardi entro la fine del 2010".

L'andamento della società fa prevedere dei risultati economici per il 2009 in crescita rispetto all'esercizio precedente.

In particolare le sinergie con Endesa stanno fornendo "risultati superiori alle aspettative", tanto che l'obbiettivo delle sinergie conseguibili al 2012 viene elevato a oltre 1 miliardo di euro da 813 milioni, senza escludeere ulteriori miglioramenti in futuro. A fine settembre, specifica la nota, le sinergie hanno raggiunto i 326 milioni di euro, consentendo di elevare il target per l'intero 2009 da 397 milioni di euro a 436 milioni di euro.